Organigramma della Struttura di Audit della Regione Basilicata

La funzione di Autorità di Audit per entrambi i Programmi Operativi della Regione Basilicata (P.O. FSE 2007-2013 e P.O. FESR 2007-2013) è svolta dal Dirigente pro-tempore dell’Ufficio Controllo Fondi Europei, presso la Presidenza della Giunta Regionale (D.G.R. n. 464 dell’8.04.2008).

La Struttura di Audit articola la propria organizzazione in due distinte “Sezioni di controllo”, rispettivamente, per il P.O. FSE ed il P.O. FESR.

Essa si avvale, altresì, di due Posizioni Organizzative: la prima, denominata “Metodi e strumenti di controllo finanziario” che coordina e supporta 4 auditor appartenenti alla “sezione di controllo P.O. FESR”; la seconda, denominata “Monitoraggio controlli II livello” che coordina e supporta gli audit svolti dai 2 controller della “sezione di controllo P.O. FSE”. Tuttavia, i suddetti funzionari, in aggiunta alle competenze specifiche espletate nell’ambito di ciascuna sezione, svolgono attività di verifica e supervisione su entrambi i Programmi Operativi in ragione della necessità di adempiere alle attività di audit in ottemperanza al cronogramma stabilito.

Al fine di schematizzare quanto sopra esposto, si riporta l’organigramma della Struttura di Audit della Regione Basilicata.